Benvenuti

Questo sito esprime i contenuti di una riflessione sulla realtà sociale, artistica, culturale e politica in cui mi trovo immerso e di cui subisco i condizionamenti mio malgrado.



Nel tentativo di mantenere ancora viva la propria capacità critica, anche questo sito risulta utile a proporsi per potersi specchiare nei contributi di altre Voci.



giovedì 27 marzo 2008

Tutto è Falso

Un autentico FALSO!



Una mia opera digitale ( estremamente volatile! )


Tutto è vero! Come i più scaltri sanno, dietro ogni verità si nasconde una menzogna e dietro ogni menzogna si nasconde una verità. Ovvero la natura del vero e del falso si materializza quando le necessità lo richiedono. Assolutamente nulla è dato! ne và della soppravvivenza del moto, quindi del tempo e perciò dello spazio. In questo Universo ondulatorio la nostra piccola consapevolezza cerca disperatamente l'elemento - guida! O signore guidami tu! O cielo dammi un segno! O maestro indicami la strada! O scienziato, dimmi: dove stiamo andando? Un timone in cambio del mio regno direbbe qualcuno! E nessuno mai risponde! Ovvero nessuna di queste entità è in grado di definire una volta per tutte ciò che è indefinibile: la nostra esistenza e il suo perenne soggiacere alla trasmutazione in atto. Tutta la verità è lì davanti ai nostri occhi, raggiungibile in virtù di un poco di attenzione e di applicazione delle nostre risorse psicofisiche. In seguito il problema sarà di immergervisi dentro perdendo la nostra costruita natura sociale o ritrarsi tremebondi e vili perchè tremendamente assuefatti ad un gratificante mondo di illusorie falsità.

Ah come vi si accocolano ben bene, come gatti ronfanti nella calda poltrona del salotto, questi esseri imperfetti emersi dall'informe e anonimo mondo sociale a decidere, promuovere, salvare, dirigere la vita e le sorti delle anonime masse di sommersi.

In qualità di essere debole e imperfetto non si può non provare una certa complice soddisfazione e approvazione nel vedere il successo delle intraprese di chi in grande, molto più in grande, riesce ad imporre un abuso quale nel mio piccolo sono riuscito a fare ad esempio con la costruzione di un alberghetto nel verde vincolato facendolo approvare come un ameno agriturismo per salutisti illusi. In effetti nel mondo della falsità anche il male assume decisamente i contorni di una azione degna e meritoria, anzi da emulare e promuovere. Ne và dello sviluppo e dell'incremento economico del paese, del mondo più evoluto e avanzato in tutto!

Da 06blog.it del 27-03-08:

" .. Dopo i nuovi stadi per la città (al plurale, uno per la Roma ed uno per la Lazio), arrivano i Casinò. Continua con annunci “spettacolari” la campagna elettorale di Gianni Alemanno per la conquista del Campidoglio.
Ieri la nuova idea. “Per integrare il turismo culturale con quello dello svago a Roma potremmo costruire un Casinò”. Certo la localizzazione di un Casinò in città non è cosa semplice così come non sarebbe poca cosa la spesa necessaria per realizzarlo, soprattutto in tempi di austerity come questi...."


Così è se vi piace!